Cardiology Exchange Program – Bratislava 14/16 Settembre 2018


 

Dal 14 al 16 Settembre 2018 una delegazione di 40 specialisti cardiologi provenienti da diverse regioni italiane ha effettuato un viaggio studio a Bratislava, che prevedeva una visita il giorno 15 settembre all’Istituto Nazionale di Malattie Cardiovascolari di Bratislava preceduta da una tavola rotonda con i colleghi Slovacchi per un confronto su problematiche quotidiane comuni nell’approccio terapeutico e sulle  linee guida comunitarie in ambito cardiologico.

 Il NUSCH è uno dei migliori centri di medicina cardiovascolare in Slovacchia. Il personale è altamente specializzato e gode di ottima reputazione nazionale ed internazionale. L’Istituto partecipa attivamente e continuamente a progetti ed attività finalizzate all’uso di nuove strategie teraputiche.

Il centro, costruito nel 1997, attualmente in fase di espansione con l’annessione di nuovi padiglioni,  è dotato di attrezzature diagnostiche e sanitarie all’avanguardia in un ambiente gradevole tanto per i pazienti quanto per gli operatori.

Elementi di distinzione dell’Istituto sono i tre dipartimenti e sezioni sanitarie che accolgono pazienti provenienti dal territorio nazionale ed europeo, senza tralasciare la formazione post-laurea presso i suoi 3 dipartimenti e quello distaccato presso la facoltà dell’Università di Medicina Slovacca.

La tavola rotonda è stata coordinata dal Prof. Arrigo Cicero dell’Università di Bologna e dal Prof. Daniel Pella dell’Università di Kosice ed è stata preceduta da un intervento del Dr. Giuseppe Marazzi di Roma sul Paziente non a target LDL.

A completamento del programma formativo il giorno precedente, presso la sala meeting dell’Hotel Devin, il Prof. Arrigo Cicero e la Prof.ssa Livia Pisciotta dell’Università di Genova hanno parlato, rispettivamente, di Nutraceutica e dislipidemia e di Colesterolo e comorbidità, mentre sabato mattina il Dr. Rosario Gagliardi, docente di Management socio-sanitario presso l’Università La Sapienza di Roma, ha tenuto un intervento sul risk management nell’ambito specifico.